Alcolizzazione della fossa sfenopalatina

Dr. Nicola Benedetto
neurochirurgia
AOUP - Pisa

L'alcolizzazione della fossa sfenopalatina consiste nella distruzione parziale delle terminazioni nervose afferenti al ganglio sfenopalatino. Quest'ultimo è implicato in numerose forme di dolore facciale di tipo neuropatico e nocicettivo.

la procedura è sicura, ripetibile e viene fatta in anestesia locale.

Procedura

Il paziente viene sottoposto a Tc cranio per l'uso del neuronavigatore. Una volta acquisito  l'esame la procedura può avere inizio.

1. posizione del paziente.

Il paziente giace supino, viene utilizzato il neuronavigatore per individuare il punto d'ingresso

2. Si inserisce un ago navigato fino alla fossa sfenopalatina

Una volta giunti al target si inietta prima un anestestico locale e dopo si procede alla somministrazione di alcool puro sterile.

Il paziente viene dimesso il giorno dopo

Risultati

I risultati sono generalmente buoni con un buon controllo del dolore in circa il 70% dei pazienti anche nelle forme a carattere emicranico.

Invia un quesito

Comment Stream