DISAGIO DEI GIOVANI

Oggi viviamo in una società complessa caratterizzata dalla globalizzazione, da profondi mutamenti socio-economici e politici. Soprattutto i giovani sono i più colpiti in questo mondo. Molti di loro fanno un grande abuso di droghe e alcool . La scuola non ha la giusta dimensione per trasmettere i veri valori, la figura maschile, quasi assente se non scomparsa nelle classi elementari e medie fa sì che l’identificazione del giovane sia a senso unico poiché in quest’ultimi anni la figura paterna ha subito un notevole ridimensionamento. Le istituzioni e la politica, hanno tradito e abbandonato le giovani generazioni, poiché devono pensare solo alla spartizione del potere e a fare promesse per poi non mantenerle. Ai giovani cosi disorientati non rimane che avvicinarsi alla momentanea illusione, dannosissima, dello sballo, se abbiamo l’occasione di ascoltarli, essi spesso affermano: ” Il gran personaggio della nostra società fa uso di cocaina e l’equazione è uguale successo” smontare questa falsa chimera è una delle prime azioni da svolgere da chi manovra le fila della società. Molto sono anche le famiglie che vengono assalite dal tormento e dall'ansia di perdere il proprio figlio a causa di queste droghe. In molti casi queste persone diventano dei bulli approfittandosi delle persone più deboli per avere tutto ciò che vuole. Tutto ciò si può definire un enorme circolo vizioso che difficilmente una persona ne esca indegno  

Comment Stream