Caltavuturo
Fungo Ferla Fest

è un comune di Palermo che fa parte del Parco delle Madonie.

All'ombra e nell'umidità delle ferle secche, i finocchi selvatici, nelle basse Madonie, in una zona fra le colline e le montagne a un centinaio di chilometri da Palermo, cresce una qualità di fungo pregiatissimo il “carboncello ferlingo” , che tutti qua chiamano il fungo ferla. La sagra del  “Fungo Ferla Fest”, organizzata dal Comune e dalla Pro Loco, una classica sagra con degustazioni, visite guidate, mostre, escursioni e spettacoli. Protagonista assoluto il fungo locale arrostito, sott’olio, essiccato, mangiato fresco e cotto in diversi modi visto che mantiene inalterate le proprietà organolettiche, ma anche carni e vini del territorio. In prossimità dell’autunno e poco prima dell’inverno ecco che arrivano i funghi ferla, il cui sapore è unico; e questa sua unicità arriva dalla vicinanza al finocchietto selvatico che gli conferisce un gusto davvero originale. Una qualità abbastanza ricercata che condiziona inevitabilmente anche il prezzo: non meno di dieci, dodici euro al chilo.

Significativa anche la pezzatura, infatti la cappella può avere un diametro fra i sedici e i trenta centimetri. “Grazie a questo fungo che troviamo nel nostro comprensorio, ma che può anche essere coltivato,questa manifestazione che serve a promuovere le nostre basse Madonie, ma anche le aziende produttrici, tra cui due a "conduzione familiare”. Il fungo, quindi, diventa anche fonte di reddito. La produzione avviene prendendo il micelio che viene messo nelle balle di paglia, la balla viene interrata e irrigata con nebulizzazione. L’umidità crea l’humus naturale per la nascita del fungo ferla. Il pezzo forte della Sagra sono gli originali eventi gastronomici che coinvolgono i ristoratori locali, i quali preparano per il fine settimana menù a base di funghi di ferla, e la degustazione del fungo è anche organizzata dal Comune con un abbondante assaggio di antipasti di funghi, formaggi locali tipici, salsiccia e funghi alla brace.

La manifestazione prevede anche escursioni guidate alla scoperta delle bellezze del territorio ai beni monumentali e artistici tra cui il museo dell'opera dei Pupi Siciliani e non mancheranno spettacoli musicali.

Fungo Ferla

Museo dei Pupi

è un teatro delle marionette, dove i protagonisti sono Carlo Magno e i suoi paladini. I fatti di questi  personaggi sono trattate attraverso la rielaborazione del materiale contenuto nei romanzi e nei poemi del ciclo carolingio. Le marionette sono appunto dette pupi .

Giampiero Galati 03-01-2015

Comment Stream