BE FUR FREE!

Fur Free, letteralmente “liberi dalle pellicce”, è un’iniziativa che ha come obiettivo quello di sensibilizzare le persone verso la tematica dello sfruttamento animale legato all’industria dell’abbigliamento e delle calzature.

BASTA POCO PER CAMBIARE!

Quanti di noi, con l’arrivo della stagione fredda iniziano a tirare fuori dagli armadi ogni tipo di capo di abbigliamento con inserti di pelliccia, per sopportare il terribile inverno? Ma quanti di noi sono realmente consapevoli del percorso di produzione che questi inserti hanno?

Questi animali vengono allevati e rinchiusi in delle gabbie metalliche di dimensioni insufficienti a contenerli. Inoltre per ottenere un pelo più folto vengono esposti al freddo, e vengono privati di alimentazione corretta.

Ma arriviamo al punto. Come vengono uccisi? Con alcune delle pratiche più crudeli. Rottura delle ossa cervicali, colpi alla nuca o al muso, asfissia, iniezioni letali o scariche di corrente elettrica.Tutto questo solo per non danneggiare il pelo.

Oggi fortunatamente le pellicce non sono più essenziali per scaldarsi e sopravvivere. Sono un semplice CAPRICCIO. Un capriccio che costa troppo caro!

Segui la nostra campagna BE FUR FREE sul nostro sito http://startingfromus.altervista.org/ potresti leggere cose che ti lasceranno stupito e soprattutto più consapevole: ANCHE TU PUOI FARE LA DIFFERENZA, DI BASTA ALLO SFRUTTAMENTO DI QUESTI ANIMALI PER LE PELLICCE.

Comment Stream

2 years ago
0
2 years ago
0

Un abbraccio scalda molto di più di una pelliccia! BE FUR FREE