Tavola 31

Warburg

Nell'opera del 1902 "Arte fiamminga e primo rinascimento fiorentino", Warburg affronta la tematica riguardante l'arte fiamminga nei suoi punti di contatto e di scambio con l'arte italiana rinascimentale, mostrando alcuni dipinti nordici quattrocenteschi. Celebri tra questi il ritratto dei coniugi Arnolfini di Jan Van Eyck e la sepoltura di Cristo di Rogier Van der Weyden. Il legame tra arte fiamminga e rinascimentale è spesso costituito dai ritrattidi signori della penisola ad opera di pittori nordici, come appunto testimonia la tavola sopra citata di Jan Van Eyck e il ritratto di Giovanni Arnolfini, di origine lucchese.