TREVISO  MEDIOEVALE

Palazzo dei  Trecento

Il Palazzo dei trecento fu costruito nel 1185  come sala delle assemblee. Nel corso dei decenni diventò  il luogo di ritrovo dei consoli. Luogo in cui il Podestà amministrava la giustizia. Attorno al palazzo costruirono numerose botteghe.

Il palazzo è composto da due piani costruiti in mattone. Nel 1552 è aperto il piano terra  in cui si trova la loggia. Mentre al piano superiore si trova il salone.

Piazza dei  Signori

Piazza dei Signori è una delle piazza più importante di Treviso, costruita nel cuore della città proprio o quasi di fianco al Duomo e nel suo centro culturale, storico e sociale. La piazza, il cui nome attuale è dovuto alla presenza dei palazzi dell'antica Signoria Trevigiana , si chiamava un tempo Maggiore delle Catene o della Berlina (qui veniva praticata la punizione della pubblica umiliazione chiamata appunto "berlina"). I monumenti principali che fanno da cornice alla Piazza più importante di Treviso sono: il Palazzo della Prefettura, il Palazzo dei Trecento e il Cal Maggiore. In origine il Palazzo della Signoria di Treviso corrispondeva a circa metà di quello attuale.

La  Loggia dei  Cavalieri

La Loggia dei Cavalieri è un edificio tra i più rappresentativi del centro storico di Treviso. È situata all'incrocio tra via Martiri della Libertà e via Indipendenza.La loggia è stata decorata ad affresco in due momenti. La prima decorazione fu probabilmente realizzata tra 1276 e il 1277. Il secondo starato di affreschi più o meno è stato creato nel 1313-14.        Gli affreschi sono stati riprodotti in acquarello, il pittore mise in luce il contorno superiore della Loggia.

LA STORIA DI TREVISO

Il nome Treviso deriva per i romani, “Tarvisium” derivi dal celtico Tarvos (tori), o da Trev (villaggio di legno), o dalla statua di una “puella” con tre volti, quindi Trevisi. Ma probabilmente  deriva dal latino Tervisus che significa “tre colline".

Comment Stream