Dove il gusto è per tutti.

L'opportunità di conoscere tra le piazze della nostra città

L’ultimo fine settimana di Ottobre abbiamo avuto l’occasione di visitare la 35° mostra del tartufo bianco a Città di Castello. Ci siamo incontrate nel tardo pomeriggio in piazza Garibaldi per poi andare fino a piazza Gabriotti. Abbiamo subito notato il grande numero di stand che riempivano tutta la piazza fino al Duomo, in piazza Matteotti. La gente passeggiava in famiglia o tra amici chiacchierando tra le bancarelle di prodotti tipici fra cui , naturalmente, tartufo ma anche olio, vino e formaggio, gestite soprattutto da produttori locali.

Alcuni di loro lasciavano che i visitatori assaggiassero e facessero domande riguardo il loro lavoro. Dopo essere ritornate in piazza Gabriotti, ci siamo accorte di alcune associazioni, tra cui due di esse riguardanti la celiachia, “A.Celi.A”(Associazione Celiaci Altotevere) e “Con & senza”.

Notando i collaboratori per le associazioni, due di noi hanno fatto un’intervista per sapere di più riguardo questa patologia e l’impatto che ha oggi.

Oltre all’intervista a due rappresentanti dei due stand, ci siamo occupate delle foto. Ci ha colpito in particolare il fatto che associazioni e negozi di questo tipo abbiano deciso di presentare i loro stand a questa mostra e sensibilizzare le strutture del territorio come ristoranti e bar, così come il settore del Gluten Free. E’ giusto, infatti, secondo noi, rendere consapevoli tutti di questa patologia in continua crescita e del bisogno di assistenza ai celiaci, e quindi della cura.

Documentazione tecnica:

Per la documentazione fotografica, audio e il montaggio abbiamo utilizzato:

  • iPhone 4s
  • Samsung Galaxi s2
  • Samsung Galaxi s4 mini
  • Pc Asus x52j

Documentazione dell’esperienza:

Ci siamo viste per un incontro preliminare il giorno 30 ottobre dalle ore 16 alle ore 16:30, sabato 1 novembre dalle ore 17:30 alle 19 per la visita della mostra e infine sabato 22 novembre dalle ore 15 alle ore 19.

Lisa si è occupata del montaggio e della revisione del testo; Marta si è occupata della documentazione audio e interviste; Asia delle fotografie, delle interviste e della stesura del testo e Giulia della documentazione fotografica.

Comment Stream