La Shoah

"Vivevamo immersi nella zona grigia dell'indifferenza. L'ho sofferta, l'indifferenza. Li ho visti, quelli che voltavano la faccia dall'altra parte. Anche oggi ci sono persone che preferiscono non guardare"

"E li su quelle strade, io ho visto un corteo di fantasmi in marcia. Come abbiamo fatto non lo so: forse era quella che chiamano la forza della disperazione"

Queste sono solo due delle magnifiche citazioni di Liliana Segre, una delle ultime testimoni della Shoah.

In questa testimonianza (una delle tante di Liliana) la testimone della Shoah racconta la sua esperienza fin dall'inizio, dalla cattura fino alla separazione dal padre (l'ultimo istante in cui lo vide) e fino alla cosidetta "Marcia della Morte".

La vittima della Shoah racconta la sua "esperienza" descrivendo ogni emozione e pensiero che aveva nella mente in quei esatti momenti.
Spiega che all'inizio ha scavato un odio profondo verso i nazisti, giustamente; ma poi dice che quest'odio è diminuito con il tempo, fino a scomparire.
In seguito rivela anche che le vicende della Shoah vanno raccontate ai propri figli, e ai propri nipoti. Cosìcche conoscano la verità del nostro passato, cosìcche in futuro non possa più risuccedere qualcosa di così terribilmente simile.

Comment Stream