Il Barocco

Il barocco è il termine utilizzato per indicare un movimento culturale nato a Roma, in Italia, costituito dalla letteratura, dalla filosofia, dall'arte e dalla musica barocca, caratteristiche del XVII secolo e dei primi decenni del XVIII secolo. Per estensione, si indica quindi col nome «barocco» il gusto legato alle manifestazioni artistiche di questo periodo, in particolare quelle più legate all'estrosità e alla fantasia. Tuttavia, da un punto di vista artistico, questa epoca è percorsa anche da una corrente classicista e in generale il linguaggio classico rimane il punto di riferimento comune degli artisti di ogni tendenza.

Bernini, David.

Da dove sviene il termine "barocco"?

Il nome di questo movimento artistico non ha una certa origine, pertanto vi sono tre possibili ipotesi su da dove un tale nome possa derivare. Secondo la prima deriverebbe dalla forma più complessa del sillogismo aristotelico, il "baroco", un'altra ipotesi è che derivi dalla parola francese "baroque" che significa "stravagante e bizzarro", altrimenti sarebbero i portoghesi a reclamare l'origine del nome con la parola "barroco" che vuol dire perla irregolare.

Cultura e vita quotidiana nel '600

I nobili del barocco avevano uno stile di vita sfarzoso e tendente all'esagerazione e all'eleganza. Famosi sono i banchetti importanti dove i nobili spendevano i loro averi per organizzare cene al limite della ricchezza. Si univa a questa sfarzosità l'elegante musica dell'epoca. L'elemento fondamentale della vita nell'epoca barocca era il lusso che caratterizzava il modo di vivere. Di contrasto a questo modo di vivere c'era la seconda parte della società basata sulla severità e sull'istruzione di cui facevano parte piccoli proprietari terrieri.

L'arte in questo periodo fiorì come segno di ricchezza e i nobili si affidavano agli artisti per celebrarsi. i maggiori committenti furono la chiesa cattolica, sovrani e principi di tutta Europa.

Poetica barocca

La poesia era vista come un gioco, ornamento, bella apparizione, bizzarria caratterizzarono l'arte e la letteratura del periodo. il barocco si distingueva per un continuo infrangere le regole stilistiche, per questo spopola il tema del brutto, grottesco. La grande varietà di temi fu ridotta dalla controriforma, così gli scrittori cercarono di far capire il vero messaggio dei loro testi. la letteratura si distingue dalle precedenti perché è uno stile sperimentale in cui gli autori riempiono i loro scritti di idee e fantasie aprendo la strada all' illuminismo

Caratteristiche del Barocco

Caratteristiche fondamentali del Barocco sono le forme plastiche, la predilezione per le linee ricurve, anche in pianta, le composizioni spaziali complesse, l'impiego di pittura, scultura e stucco nella composizione architettonica, il sapiente uso della luce naturale, l'accentuazione scenografica, e l'uso di specchi e materiali preziosi.

Nella scultura barocca, i gruppi di figure assunsero una nuova importanza; le forme umane, con movimento dinamico e drammatico, si muovevano a spirale intorno ad un vortice vuoto centrale, o si dirigevano verso l'esterno nello spazio circostante.
La caratteristica scultura barocca aggiunse elementi extra-scultorei , ad esempio, l'illuminazione a scomparsa, o fontane d'acqua o effetti stravaganti, come tendaggi turbinanti o brillanti dorature. La vera e propria estetica barocca ("Barocco Pieno") fu abbracciata nell'Europa del sud, nel nord Europa ebbe luogo una sorta di compromesso classico-barocco ("Barocco sobrio").

Principali artisti del periodo Barocco

Gian Lorenzo Bernini (Napoli, 7 dicembre 1598 – Roma, 28 novembre 1680) è stato uno scultore, architetto e pittore italiano.

Gianlorenzo Bernini, Apollo e Dafne

Francesco Borromini, nato col nome di Francesco Castelli (Bissone, 27 settembre 1599 – Roma, 3 agosto 1667), è stato un architetto svizzero-italiano, operante quasi esclusivamente a Roma, tra i principali esponenti dell'architettura barocca

Francesco Borromini, Sant'ivo

Diego Rodríguez de Silva y Velázquez, semplicemente noto come Diego Velázquez, è stato un pittore spagnolo, l'artista più importante tra quelli presenti alla corte di Re Filippo IV di Spagna.

Diego Velasquez, Las Meninas

Comment Stream