Gli ebrei

Gli ebrei sono persone che credono in Dio, ma hanno usanze diverse dai cristiani, per esempio:

-celebrano i loro servizi religiosi in un tempio chiamato sinagoga;

-i loro sacerdoti si chiamano rabbini.

Gli ebrei fino al 70 d.C. vivevano a Gerusalemme. Non potevano possedere terre, allora si dedicarono al piccolo artigianato. I governi comunali proibirono loro di vendere i prodotti artigianali ai cristiani; la maggior parte degli ebrei viveva nella miseria. Alcuni tuttavia riuscirono ad accumulare piccole somme inserendosi nella vie commerciali appena riaperte e, per arricchirsi, approffittarono subito dell’unico divieto imposto ai cristiani: prestare denaro a interesse. Siccome avevano bisogno di denaro si spostarono in un quartiere dedicato solo a loro a Gerusalemme.

Dal 70 al 1948 gli ebrei non avendo uno stato proprio erano sparsi per il mondo. Nel 1948, dopo la fine della seconda Guerra Mondiale, sfuggiti all'Olocausto rivendicarono il diritto di stabilirsi nella Terra Promessa e si stanziarono lì e proclamarono la nascita dello Stato di Israele.

L'insediamento Israeliano in Palestina ha suscitato violenti proteste nella popolazione araba che vi risiedeva, facendo scoppiare un conflitto che dura ancora oggi per la conquista degli spazi. La situazione sembra non conoscere una via d'uscita.

Comment Stream

2 years ago
0

could u put this in english