Scena di genere oppure qualcos'altro?

Il matrimonio ala moda: il mattino dopo, William Hoghart, 1744, olio su tela, National Gallery, Londra

In questo dipinto viene mostrato il mattino dopo a un matrimonio tra un giovane aristocratico e una ricca borghese. Lei, seduta e intenta a mettersi a posto l'abito, lui, seduto in posizione stravaccata si riposa dopo aver passato la notte fuori casa, non si guardano neppure, stanno lontani l'uno dall'altra, pensando ognuno ai fatti suoi. Non si rendono neppure conto dl malessere che aleggia nella loro dimora, testimoniato da un maggiordomo stanco che non riesce a tenere in ordine l'ambiente, e probabilmente un notaio che si aggira per la casa recando in mani i conti in rosso della famiglia, se si può ancora definirla così.

Qui non è presente l'immagine di una rivoluzione, ma è l'opera stessa a esserlo poiché è un genere a parte, non rappresenta un soggetto religioso, una natura morta, neppure un paesaggio, ma è una scena di genere con qualcosa in più, con u intento sociale; infatti Hoghart, artista inglese della matà Settecento, è il maggior esponente di questa corrente artistica composta da artisti che si dedicarono a temi sociali e in particolare alla denuncia sociale.