Marilyn Monroe:
un'icona nel tempo

La dimostrazione che il fumetto è un'arte

Difronte a noi l'imponenza del Palazzo Vitelli. Alle finestre posters che ritraggono Marilyn Monroe in tutta la sua eleganza e femminilità. Raggiungiamo la sala della mostra, al suono della famosa canzone "I wanna be loved by you" cantata dall'attrice stessa nel film "Some like it hot" che rende l'atmosfera più suggestiva. Entrando nella sala principale si notano subito dei pannelli che ritraggono l'attrice.

Pagati €5 per l'ingresso, ci siamo informati sulla mostra intervistando il presidente dell'associazione "Amici del fumetto" Gianfranco Bellini che ha curato il progetto dell'esposizione,domandando le ragioni che hanno spinto gli organizzatori a voler integrare all'edizione di "Tiferno Comics" di quest'anno le varie forme dell'arte figurativa ispirate a Marilyn. La mostra il cui nome è stato ispirato dalle poesie di Pasolini e di Alda Merini ove si sono rivolti alla Monroe come “sorella”, si articola in cinque sezioni: fumetto, fotografie, poesia e cinema.

Ciò che ci ha più colpiti é la considerazione del presidente riguardante l'importanza del fumetto che questa mostra é riuscita a valorizzare.

Nella sezione dedicata al fumetto sono riportate storie,come quelle di De Luca che tra i vari fumettisti ha saputo meglio risaltare la figura di Marilyn. Dopo aver visitato interamente la mostra abbiamo ringraziato il personale per la disponibilità e ci siamo lasciati alle spalle il mondo di Marilyn Monroe.

Documentazione tecnica:

Per il reportage sono state utilizzati i seguenti strumenti:

1) Iphone 4s

2) Iphone 6


Documentazione della esperienza/processo:

Il gruppo formato da Elisa,Chiara ed Elia si é incontrato complessivmente 3 volte:

1) Venerdì 7 novembre dalle ore 16.00 alle 16.30 (incontro preliminare I)

2) Sabato 15 novembre dalle 17.15 alle 18.40 (foto,interviste e visia della mostra)

3) Domenica 23 novembre dalle 16.45alle 21.10 (incontro per sistemazione dei materiali)

4) Elisa ha curato la parte tecnica (video,inserimento degli audio)

5) Chiara si é occupata delle interviste

6) Elia ha realizzato le fotografie

7) Elisa,Elia e Chiara si sono occupatidella titolazione

8) Chiara e Elisa si sono occupate della stesura del testo

9) Chiara,Elisa e Elia hanno reperito i materiali

Documentazione fotografica della esperienza

Comment Stream