LA FEBBRE DEGLI ITALIANI
E' MOBILE

IL MOBILE HA SORPASSATO IL PC PER LA NAVIGAZIONE DEL WEB

LA FEBBRE DEGLI ITALIANI
E' MOBILE

Sono oltre diciassette milioni gli italiani con 38,2 di febbre, ogni mese.

Non stiamo parlando però dell’ultima epidemia influenzale, ma di quante persone in Italia scelgono un device mobile, per collegarsi a internet (17,2 milioni), e della quantità di ore che trascorrono on line (38,2 ore), ogni mese.

È la fotografia scattata dal rapporto “Total digital Audience”, pubblicato lo scorso luglio da Audiweb, riferito ai primi tre mesi dell’anno.

Dalla ricerca emerge inoltre come il Mobile ha superato abbondantemente il PC, con 7,4 milioni d’italiani che navigano solo da smarpthone o tablet (giorno medio), contro i 5,3 milioni che utilizzano il PC .

Ulteriore dato rivelatore, in questa direzione, è il tasso di penetrazione dei dispositivi mobile nel nostro Paese, pari al 158%. Il che ci rende primi nel mondo: solo Emirati Arabi Uniti (252%) e Russia (184%) registrano percentuali superiori.

Infine occorre tener presente l’incremento del 289% registrato dal mobile commerce nel 2013. Un trend che sta proseguendo durante il 2014, e raggiungerà una crescita complessiva pari all’85%, (dati E-commerce Forum maggio 2014), rendendo il mobile il principale canale di sviluppo per l’ e-commerce in Italia.

La Mobile Communication quindi promette di essere sempre più presente nel nostro futuro, con inevitabili ricadute per le aziende, che dovranno tenere debitamente in conto le nuove abitudini dei consumatori.

Ad esempio uno studio di Nielsen, citato dal mobile playbook 2013 di Google, mostra che il 68% delle ricerche effettuate tramite device mobili (smartphone o tablet), avviene da casa, dove sarebbero disponibili dispositivi con schermi più grandi, il che rende prioritario ottimizzare i siti aziendali principalmente per la visualizzazione mobile.

Inoltre i dispositivi mobili hanno creato nuovi contesti d’uso, consentendo all’utente di collegarsi mentre è al lavoro, per strada oppure a casa. Si tratta evidentemente di situazioni differenti, in cui la stessa azione può rispondere a diverse esigenze.

Evidente pertanto la necessità di differenziare e calibrare il messaggio in funzione delle differenti situazioni e necessità. Il marketing perciò dovrà sempre più tenere in conto questi fattori, per realizzare una SEO sempre più efficiente, in grado di utilizzare al meglio queste nuove informazioni disponibili.

Da un lato la diffusione del mobile ha incrementato le possibilità per le aziende di essere trovate dai propri potenziali clienti. Per contro sono aumentate anche per i concorrenti le opportunità di essere visti.

Perciò solo attraverso un efficiente Mobile Marketing, e un uso adeguato delle nuove potenzialità,  le aziende riusciranno a cogliere appieno i benefici della comunicazione mobile.

E’ quindi indispensabile prevedere ed elaborare strategie mobile mirate e saper utilizzare al meglio le nuove applicazioni e soluzioni di comunicazione disponibili.

Comment Stream