progetto promozionale didattico

Donna Fugata

DONNAFUGATA (RG) - A circa 20 km dalla città di Ragusa sorge il Castello di Donnafugata, fatto edificare sulla vecchia struttura di una torre del 200 dal Senatore del Regno e Barone Corrado Arezzo, nell'800. Lontana dai circuiti del turismo di massa, Donnafugata fu descritta magistralmente da Giuseppe Tomasi di Lampedusa facendola vivere e conoscere nelle parole di Don Fabrizio Salina. Quel Don Fabrizio che «era beato» perché «mai era stato tanto contento di andare a passare tre mesi a Donnafugata quanto lo era adesso in questa fine di agosto 1860». Di Donnafugata amava non soltanto la casa e la gente ma anche «il senso di possesso feudale che in essa era sopravvissuto...».
Il passaggio dal libro alla versione cinematografica non fu però, così scontata perchè il regista Luchino Visconti nel 1962, prima di iniziare le riprese del film, venne qui in incognito per cercare l'ispirazione. Chiese al vecchio custode di aprirgli ogni stanza del palazzo per cercare di vedere nella magia del silenzio oppresso da «un'arsura dannata», i vizi, i peccati, i timori, le pigrizie di quella aristocrazia siciliana transitata«a cavallo di due tempi», il Regno Borbonico e l'Unità d'Italia. Il regista si rese presto conto però, che la Donnafugata di Tomasi di Lampedusa non poteva essere ricostruita qui perchè la presunta dimora estiva del Gattopardo, essendo in forte declino, appariva come un autentico labirinto e male si prestava come set cinematografico.

IL CASTELLO HA DATO IL NOME A UNA DELLE CANTINE PIU' RINOMATE DELLA SICILIA

Visitare Donnafugata
Tour guidati in cantina Conoscere Donnafugata,
i suoi vini, e le sue cantine, dislocate nella Sicilia occidentale attraverso visite guidate, degustazioni professionali e ricercati abbinamenti a piatti della cucina siciliana.
I vini di Donnafugata interpretano la Sicilia e ne raccontano con passione l'universo sensoriale. Natura del suolo, esposizione, altitudine, andamento climatico e vitigno sono le principali variabili in gioco per ottenere vini che esprimano in modo autentico l’appartenenza a terroirs unici. Lo staff è composto da tecnici competenti e affiatati (agronomo enologo, responsabile del controllo qualità, cantinieri e responsabili del vigneto) che accompagnano le fasi del processo produttivo affinché la natura faccia al meglio il suo corso.

Comment Stream