Newsletter n° 4-Gennaio  2013

In questo numero

  • 1 GENNAIO 2013 Giornata Della Pace
  • Lettera dei Gen delle Marche ad Emmaus
  • Tesi su Edc conquista Premio di Laurea
  • I Magi a Bagnacavallo
  • Cena per l’Emilia
  • Il Progetto Italia va avanti
  • Piero Coda sul Concilio Vaticano II

Link utili

  • Invito 14 marzo
  • Video Time-Out (mp4-23MB)
  • Parola di Vita Gen 4 (video)
  • Newsletter precedenti          


·  

IL " PERCHE' " DELLA NEWSLETTER

Questa risposta di Emmaus ci è di sprone e invito....

Risposta alle focolarine della Gran Bretagna:

'Quindi che cosa possiamo fare noi? Vivere! Vivere, costruire queste comunità, farle venire fuori queste comunità.

Io mi ricordo (…) questi giovani sul tetto di una scuola di Londra che parlavano della Parola di vita e di come la vivevano, e che mi facevano sentire l'incanto di questa vita nuova che nasceva fra di loro. Ecco, quella era Chiesa, quella era la Chiesa! E qualcuno di loro non era neanche battezzato, ma cominciava a vivere la Parola di vita, e cominciando a vivere il Vangelo in un certo modo si articolava in questa comunità che era la Chiesa. In quel momento lì a Londra c'era la Chiesa su quel terrazzo, e valeva di più di quello che dicevano i giornali. Mi sembra che noi dobbiamo puntare a questo. E poi naturalmente anche farle conoscere queste cose, perché c'è tanta vita bella.

Io ho visto quando sono andata in Francia, in contatto con persone di Chiesa, quanto poco si conosce tutta la vita bella che c'è. I problemi emergono, tutto il negativo emerge, perché? È anche giusto, perché ognuno cerca di risolvere quello che c'è da risolvere, quindi è giusto guardare anche a queste cose negative. Ma tutto il positivo che c'è, chi lo vede? Allora si continua a lamentarsi: "C'è questo che non va, c'è questo che non va".

Cerchiamo di fare un'informazione positiva, abbiamo questa possibilità, abbiamo tanta vita nelle nostre comunità, raccontiamola, facciamola vedere, portiamola fuori! Io vi incoraggio proprio in questo. (…) dovete andare fuori, dovete portare fuori questa vita. Quindi vi incoraggio in questo. Non vale solamente per l'Inghilterra. Ma far conoscere quella vita che c'è:viverla e dirla, raccontarla, attraverso tutti i mezzi che abbiamo a disposizione. Non avremo i giornali, non importa, abbiamo qualche foglietto anche noi. Ma non è quello, importante è che si veda la vita.' (Emmaus)

Comment Stream